top of page

Patologie

INDICAZIONI PRIMARIE DELL'OSSIGENO-OZONOTERAPIA

 

L'ozonoterapia consiste nell'uso di una miscela di ossigeno ed ozono (detto anche Ozono Medicale) per scopi terapeutici in proporzione variabile, a seconda della patologia che intende trattare.

Proprietà dell'ossigeno-ozonoterapia:

  • Migliora la circolazione sanguigna, favorisce la fluidità del sangue e di conseguenza aumenta l’ossigenazione delle cellule periferiche. 

  • L’ossigeno-ozono terapia è in grado di aumentare la capacità di protezione antiossidante dell’organismo neutralizzando l’eccesso di radicali liberi.

  • L’ossigeno-ozono terapia riduce il rischio di infezioni grazie all’aumento della produzione di globuli bianchi.

  • L’ossigeno-ozono ha un potente effetto battericida e fungicida e migliora pertanto la guarigione di ferite, ulcere ed infezioni dell'organismo.

  • L’ossigeno-ozono ha un’azione antidolorifica che agisce efficacemente a livello articolare, muscolare, legamentosa e del sistema nervoso centrale.

  • Grazie all'effetto antinfiammatorio l'ossigeno-ozono è consigliata per velocizzare la ripresa dell'attività sportiva.

  • L’ossigeno-ozono ha un’azione miorilassante ed induce il rilassamento muscolare. Trova quindi indicazione per la cura di contratture, strappi o spasmi muscolari e per patologie reumatiche, lombalgie, cervicalgie e traumi della colonna vertebrale.

  • L’ossigeno-ozono migliora l’ossigenazione dei tessuti e di conseguenza ha un effetto rivitalizzante e di benessere generale ed ha un effetto rivitalizzante dei tessuti con conseguente effetto anti-aging.

bottom of page